Navigazione indietro Sea freight

Trasporti europei, il mercato del trasporto merci sotto pressione

Questo autunno il mercato europeo del trasporto merci attraverserà un periodo di forte cambiamento causato da molti fattori. Dobbiamo adattarci alla nuova situazione dei trasporti, dato che non potrà che avere un impatto su tutte le aziende che hanno bisogno di servizi di trasporto e di conseguenza sui consumatori.

Ecco alcuni esempi di come influirà.

Problemi di capacità nel mercato del trasporto marittimo a corto raggio

La tensione nel mercato asiatico del trasporto marittimo sta ora influenzando anche il trasporto marittimo in Europa. Le navi che effettuano servizi di trasporto marittimo a corto raggio si stanno spostando verso il mercato dove la domanda e i prezzi sono elevati. Il mercato asiatico sta sottraendo capacità all'Europa ed esercitando pressione sui servizi marittimi a corto raggio, spingendo sia i prezzi che la capacità. Per essere sicuri di trovare spazio per il vostro container a corto raggio, vi invitiamo a effettuare la prenotazione il più presto possibile.

La carenza di container/equipment rende ogni incarico di trasporto più impegnativo e lungo da organizzare. Anche tutte le operazioni nei porti europei richiedono molto più tempo del normale, dato che i porti sono sovraccarichi a causa dell'aumento della domanda. Inoltre, la Brexit lascia i porti britannici in grande carenza di personale. 

 

Nuove regole di riposo per i camionisti in Europa

Le nuove norme regolano il riposo settimanale e le sue modalità di esecuzione. I periodi di riposo settimanale regolare e qualsiasi periodo di riposo settimanale più lungo di 45 ore (preso in compensazione di precedenti periodi di riposo settimanale ridotti) non possono essere effettuati in un veicolo. Tale periodo di riposo deve essere trascorso in un alloggio adeguato con servizi igienici e strutture di riposo idonee. Le regole si applicano al trasporto stradale sia nazionale che internazionale.

Il risultato sarà una minore flessibilità, nonché un impatto su costi e condizioni per il trasporto su strada all'interno dell'UE.

 È possibile leggere le nuove regole qui: Nuove regole per le condizioni di riposo per i conducenti professionisti nell'UE

 

Autisti: deficit di capacità

Per tutti i camionisti professionisti, le nuove regole costituiscono una svolta positiva. Nonostante questo, rendono la vita dei camionisti più complicata, tanto che alcuni scelgono di lasciare la loro occupazione.

Tradizionalmente gli autisti provengono da territori come la Polonia e i paesi baltici. Lì i tassi di disoccupazione stanno diminuendo e molti autisti stanno rientrando in patria, dove trovano altri lavori.

Ogni anno sperimentiamo un divario sempre maggiore tra la domanda e l'offerta nel mercato europeo del trasporto su strada.

L'età media di un camionista è di 58 anni e il reclutamento è molto basso, quasi nullo. Questa categoria professionale non è stata molto valorizzata e in molti casi soffre di cattive condizioni di lavoro. Sono state varate nuove leggi e regolamenti per migliorare la situazione. 

 

Non abbiamo ancora potuto osservare i risultati finali, ma sappiamo che il mercato dovrà cambiare e adattarsi. I clienti finali cercheranno impianti di produzione in nuove aree e nuovi modi per trasportare le loro merci. Avranno bisogno di costi e calcoli di cui potersi fidare, così come di tempi di transito affidabili per gestire le campagne e le aspettative dei clienti.